Poiana

Poiana (Buteo buteo)

La poiana (Buteo buteo) è il rapace diurno più diffuso in Europa ed è anche tra i più facili da avvistare e riconoscere. Si tratta di un animale di dimensioni medio-grandi (lunghezza 50- 60 cm, apertura alare fra 110 e 130 cm) che frequenta boschi e luoghi aperti di campagna. Il suo corpo ha una forma compatta, con ali ampie e arrotondate e una coda piuttosto corta. Il piumaggio è bruno scuro superiormente, mentre nella parte inferiore può variare notevolmente da individuo a individuo. Da posata appare tozza con il capo incassato fra le spalle. In volo le ali sono tenute leggermente rialzate, facendo assumere all’animale un profilo frontale a forma di V molto aperta, sempre in volo, la coda è larga, a ventaglio e termina con un’evidente barra scura. Un carattere non sempre presente in tutti gli individui ma di sicura affidabilità per il riconoscimento della specie, è la presenza di una U chiara sul petto evidente in volo, ma anche da posata per gli individui dal piumaggio particolarmente contrastato. Nidifica nei boschi anche a ridosso dei campi coltivati e di solito caccia in territori aperti. Le campagne alberate sono particolarmente favorevoli alla specie che si adatta meglio di altri rapaci alle trasformazioni ambientali operate dall’uomo. È facile osservare la poiana posata su pali e alberi isolati che utilizza come punti di osservazione per prepararsi alla caccia. Cattura di solito piccole prede sul terreno, come topi, arvicole, rettili, insetti e altri piccoli animali. Sfrutta inoltre abilmente le correnti ascensionali, roteando a lungo senza battere le ali per salire in quota e per perlustrare il territorio dall’alto.

I commenti sono chiusi.