FARE, TUTELARE, CONNETTERE L’AMBIENTE: IL SERVIZIO CIVILE NEL PARCO DELLA DORA

Nell’ambito del percorso di formazione dei volontari del servizio civile ambientale della Città Metropolitana di Torino, una tappa è stata dedicata alla conoscenza del Parco Agronaturale Della Dora Collegno.

I civilisti del progetto FARE, TUTELARE, CONNETTERE L’AMBIENTE, con sede in città metropolitana e nei tre comuni della Zona Naturale di Salvaguardia della Dora Riparia che hanno aderito (Collegno, Alpignano e Almese) saranno impegnati per un anno nelle attività di conoscenza, mappatura, valorizzazione e divulgazione del valore ambientale del nostro territorio fluviale.

Lunedì 26 luglio, con l’ufficio ambiente (referente del progetto per la città di Collegno), il delegato alla presidenza della ZNS, Enrico Manfredi – Assessore a Collegno , la vicepresidente Giulia Lorenza F Anghelone assessore all’ambiente comune di Rosta e l’olp della Città Metropolitana, Gianna Betta, si sono percorsi i sentieri già realizzati e si è approfondito il progetto di sviluppo dei futuri interventi di compensazione ambientale che ricadranno nell’area.

I commenti sono chiusi.